TORNA ALLA COLLANA "ACADEMIA"

LINDA BIMBI

Tanti piccoli fuochi inestinguibili
Scritti sull'America latina
e i diritti dei popoli

a cura di Andrea Mulas
prefazione di Adolfo Pérez Esquivel
postfazione di Franco Ippolito
400 pp.
25,00 euro
ISBN 978-88-97376-73-6

ACQUISTA ON LINE

SCARICA LA SCHEDA

Il volume raccoglie il pensiero e l’esperienza di Linda Bimbi, autentica protagonista del secondo Novecento, attraverso un’antologia di testi per lo più inediti, scritti fra il 1971 e il 2007. Sono gli anni della teologia della liberazione, del Concilio Vaticano II, delle dittature sudamericane, del Tribunale permanente dei popoli e dell’impegno come segretaria generale della Fondazione internazionale Lelio Basso. Attraverso le parole di Bimbi si delinea un nuovo modo di intendere i rapporti tra Nord e Sud del mondo, con l’emersione di nuove soggettività sociali, culturali e politiche; le sue riflessioni e i suoi interventi rappresentano una denuncia vivida e concreta delle condizioni di vita degli ultimi ma anche una promessa di lotta, tesa alla liberazione dalla dipendenza economica e politica.

PDF INTRODUZIONE E INDICE

Rassegna

"L'altrapagina", maggio 2019

"SR. Il Senso della Repubblica nel XXI secolo", dicembre 2018

"Confronti", novembre 2018

"Nigrizia", novembre 2018

"Il Manifesto", 2 novembre 2018

"Fanpage.it", 18 ottobre 2018

"Avvenire", 14 settembre 2018

Linda Bimbi (1925-2016), glottologa ed educatrice ha insegnato all'Università federale di Belo Horizonte in Brasile. Sfuggita alla repressione della giunta militare, è stata la più stretta collaboratrice di Lelio Basso, col quale ha collaborato al Tribunale Russel II e la principale animatrice della Fondazione internazionale Lelio Basso di cui è stata segretaria internazionale e fondatrice della scuola di giornalismo.

Linda Bimbi