TORNA ALLA COLLANA "EFFECCI"

ENZO DI BRANGO

Con le migliori intenzioni.
Una bomba a San Pietro


256 pp.
14,00 euro
ISBN 978-88-97376-79-8

ACQUISTA ON LINE

Il 25 giugno 1933 un rudimentale ordigno esplode nel pronao della Basilica di San Pietro. Non ci sono vittime, pochi i danni materiali. I tre attentatori vengono presto arrestati pagando cara la loro intenzione di “fare il botto”. In realtà i tre sono pilotati ad arte dall’Ovra, la polizia politica fascista, con l’obiettivo di ‘incastrare’ come mandanti alcuni tra gli antifascisti più conosciuti nel mondo del fuoriuscitismo: Gaetano Salvemini, Carlo Rosselli e Alberto Cianca. Ambientato a Roma e Parigi – tra complotti e tradimenti, fiduciari e confidenti – il romanzo, basandosi su fatti storici accertati, narra una di quelle storie minime in grado di restituirci il tratto della spegiudicatezza politica e morale che caratterizzò le alte gerarchie fasciste, Benito Mussolini e Arturo Bocchini in testa.

Scarica la scheda del libro

Rassegna stampa

In preparazione

Enzo Di Brango